Valutazione della ricostituzione immunitaria CMV specifica nelle infezioni da CMV nel post trapianto di rene

Il Citomegalovirus (CMV) rappresenta ancora una causa frequente di morbilità e mortalità nei pazienti sottoposti a trapianto di rene. Più del 50% di questi pazienti hanno infezioni entro il primo anno e molti di loro sviluppano una malattia da CMV.

Inoltre, sia l'infezione che la malattia da CMV sono importanti fattori di rischio per il rigetto acuto nei riceventi di trapianto renale.

Abbiamo condotto uno studio su 40 pazienti trapiantati presso il Centro Trapianti dell’AO Annunziata, con l’obiettivo di valutare il ruolo della ricostituzione immunitaria CMV specifica quale esame “gold standard” nella predizione precoce della riattivazione virale nel post trapianto di rene e di contribuire allo sviluppo di nuove strategie terapeutiche anti-CMV specifiche.

Utilizzando un modello di alberi di classificazione è stato individuato un algoritmo predittivo per l'identificazione dei pazienti ad alto rischio di infezione nei primi mesi dopo il trapianto.